Paga i nostri servizi in tre rate con PayPal. Zero interessi! Logo PayPal

Web designer: cosa fa? Attività, requisiti e sbocchi

Un web designer

Il web designer è un professionista che si occupa della creazione di siti web professionali, portali e applicazioni web.

Le sue competenze spaziano dalla grafica alla programmazione alla comunicazione visiva e testuale. Il suo obiettivo è realizzare siti internet belli, funzionali e in grado di raggiungere gli obiettivi di business del cliente.

Analizziamo nel dettaglio cosa fa un web designer!

Le attività di cui si occupa un web designer

Le attività di un web designer sono molteplici e si estendono oltre la semplice creazione di layout visivi.

Di cosa si occupa un web designer?

  1. Progettazione visiva: creare schemi di colori, scegliere font, layout e immagini che siano esteticamente piacevoli, funzionali e coerenti con il branding dell’azienda.
  2. User experience (UX) design: sviluppare progetti focalizzati sull’esperienza dell’utente, assicurandosi che il sito sia facile da navigare e che gli utenti possano trovare facilmente ciò che cercano.
  3. User interface (UI) design: progettare interfacce intuitive e accessibili, con elementi come menu, pulsanti e altre funzionalità interattive.
  4. Responsive design: assicurarsi che il sito sia ottimizzato per funzionare su dispositivi di varie dimensioni e risoluzioni, inclusi desktop, tablet e smartphone.
  5. Gestione del contenuto: lavorare con il contenuto del sito, inclusa la sua struttura, layout e la presentazione di testi, immagini e video.
  6. Testing e feedback: testare il sito per identificare problemi di usabilità o errori tecnici e apportare modifiche in base al feedback degli utenti.
  7. Aggiornamento e manutenzione: mantenere e aggiornare il sito per assicurare che rimanga funzionale, sicuro e aggiornato con le ultime tendenze del web design.
  8. Collaborazione con team di marketing: il web designer collabora attivamente con i vari componenti del team marketing, ovvero social media manager, consulente SEO, copywriter, per migliorare il ranking del sito, generare lead e conversioni.

Le competenze di web designer

Le competenze di un web designer sono varie e abbracciano sia capacità tecniche che creative.

Ecco un elenco delle competenze chiave:

  • Principi di design: conoscenza dei principi fondamentali del design grafico, tra cui equilibrio, contrasto, enfasi, movimento e unità.
  • Strumenti di design grafico: padronanza di software come Adobe Photoshop, Illustrator, e Sketch, usati per creare e modificare immagini e grafiche.
  • UX/UI design: capacità di progettare con un focus sull’esperienza utente (UX) e l’interfaccia utente (UI), creando siti e pagine web che siano non solo esteticamente piacevoli ma anche facili da navigare e utilizzare.
  • Responsive web design: competenza nella creazione di design che funzionino bene su una varietà di dispositivi e dimensioni di schermo, usando tecniche come CSS media queries.
  • HTML/CSS: conoscenza dei linguaggi di programmazione HTML per la struttura del sito internet e CSS per lo stile. La conoscenza delle ultime versioni di tali linguaggi, HTML5 e CSS3, è particolarmente preziosa.
  • Principi di SEO: comprensione di come il web design influenzi la SEO (Search Engine Optimization) e la capacità di implementare strategie di design che migliorino la visibilità del sito sui motori di ricerca.
  • Gestione del contenuto: capacità di lavorare con sistemi di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress, Joomla, o Drupal.
  • JavaScript e framework correlati: conoscenza di base di JavaScript e familiarità con librerie e framework popolari come jQuery, AngularJS o ReactJS, che possono arricchire l’interattività dei siti.
  • Capacità di problem solving: abilità nel risolvere problemi di design o tecnici che emergono durante lo sviluppo del sito.
  • Comunicazione e collaborazione: competenze comunicative efficaci, sia scritte che verbali, e la capacità di lavorare bene in team.
  • Aggiornamento continuo: impegno nell’apprendimento continuo e nell’aggiornamento delle competenze per rimanere al passo con le nuove tecnologie e tendenze nel campo del web design.
  • Gestione del tempo e organizzazione: abilità nell’organizzare il carico di lavoro e rispettare le scadenze, spesso lavorando su più progetti contemporaneamente.
  • Sensibilità creativa: un forte senso estetico e creatività nella progettazione di layout unici e coinvolgenti.

Gli sbocchi lavorativi per un web designer

Un web designer ha una varietà di sbocchi lavorativi, grazie alle sue competenze versatili e alla crescente domanda di professionisti qualificati nel campo del design digitale.

Di seguito alcuni dei settori e delle realtà in cui può trovare impiego:

  • agenzie di design e comunicazione
  • aziende che si occupano di sviluppo web
  • freelance
  • startup tecnologiche
  • e-commerce e retail online
  • insegnamento in scuole di design o università
  • settore media (case editrici, giornali, riviste ecc.)
  • aziende non profit e organizzazioni governative
  • eventi e promozioni (fiere, rassegne teatrali, festival, concerti)

Questi sbocchi mostrano come il campo del web design offra opportunità diverse e stimolanti, adatte a una vasta gamma di interessi e specializzazioni.

In generale, la professione è in continua evoluzione. I web designer devono essere in grado di adattarsi alle nuove tecnologie e alle nuove tendenze per rimanere competitivi sul mercato.

AUTORE
Foto di Marco Loprete

Marco Loprete

Sono un web designer / developer specializzato in WordPress e un esperto consulente SEO. Laureato in Scienze della comunicazione all'Università di Macerata con il massimo dei voti, da oltre dieci anni lavoro al fianco di enti, aziende e professionisti per ottimizzare la loro presenza online. Il mio obiettivo è trasformare il sapere digitale in strategie efficienti che portino a risultati concreti.

Seguimi su: Quora | Linkedin | Email