Link building

Link building per il tuo posizionamento

Con il link building acquisisci link di qualità al tuo sito (backlink). E’ una pratica molto importante per il posizionamento sui motori di ricerca, in grado di garantire ottimi risultati. Scopri di più sul link building e contattami per un preventivo gratuito!


Link building: cos’è

Il successo è anche questione di “reputazione”. E come puoi migliorare la tua reputazione agli occhi di un motore di ricerca? Semplice: con link al tuo sito provenienti da altri siti di qualità.

E dunque, cos’è il link building? E’ una tecnica che permette di acquisire link in entrata (backlink) al tuo sito web, ovvero link che da altri siti rimandano al tuo. Perché è importante? Perché per Google i backlink sono un indice dell’importanza di un sito, cioè della sua rilevanza rispetto ad una certa parola chiave.

Un tempo contava la quantità: Google riteneva che fosse importante un sito con tanti backlink. Oggi, invece, conta la qualità: i link devono provenire da siti pertinenti al proprio e con un’elevata domain authority, una misura dell’autorevolezza del dominio.

Link building efficace

La qualità conta, dunque perché la strategia di link building sia efficace è necessario studiarla nel dettaglio. Tanto per iniziare, individuando i siti, i blog, i portali dai quali ottenere link di valore. Poi pianificando contenuti attraenti, leggibili, e infine scegliendo bene le “ancore” (le parole compongono il link) tra le keyword per le quali ci si vuole posizionare.

Questo, però, senza dimenticare un particolare: il link building più efficace è quello naturale (link earning), cioè quello che si genera senza forzature (l’intervento del webmaster).

Ah, dimenticavo: il link building efficace è anche un link building lento. La “costruzione” dei link deve avvenire senza fretta (senza trucchi), altrimenti il rischio è di incappare in qualche penalità di Google.

Strategie di link building

Nei miei progetti SEO adopero numerose strategie di link building, scegliendo le più adatte sulla base delle caratteristiche del sito che devo promuovere e degli obiettivi da perseguire. Eccone alcune:

  • Guest post. Creare contenuti originali e di valore per i blog più autorevoli del proprio settore.
  • Social media marketing. I social possono essere utilizzati per diffondere i contenuti del proprio sito alle persone giuste, generando così backlink “naturali”.
  • Interviste. Un’intervista genera link. Non ci credi? Immagina di intervistare Barak Obama. O di essere tu l’intervistato…
  • Video. Si tratta di contenuti sempre molto attraenti per il pubblico, abituato a condividerli su social e blog, a tutto vantaggio del proprio posizionamento.
  • Comunicati stampa. Un “genere” tradizionale del giornalismo ma molto molto utile anche nella seo off-site!
  • Infografiche. La creazione di infografiche (con link embeddati) è un modo molto originale di mostrare la propria competenza in un settore e ottenere link di qualità.
  • Partnership. Creare partnership e relazioni professionali è il modo migliore per ottenere link di qualità e pertinenti.
  • Directory. L’iscrizione alle directory non è più importante come una volta, ma se si tratta di portali di qualità è ancora utile.

Vuoi costruire la tua reputazione online?

Migliora il posizionamento del tuo sito web con una campagna di link building. Richiedi un preventivo gratuito e senza impegno!