What wordpress theme is that?

Il logo di What Wordpress Theme Is That

What wordpress theme is that?

“What wordpress theme is that?”, dall’inglese, significa “che tema di WordPress è quello?”. E’ la domanda che tutti ci facciamo quando ci troviamo difronte a un bel sito web e vorremmo carpirne i segreti. Bene, per questo genere di interrogativi la risposta c’è, “What wordpress theme is that?”, appunto, un tool online semplice ma assai efficace.

Prima di scoprire come funziona, ti ricordo di dare un’occhiata alla mia guida completa a WordPress, un articolo da decine di migliaia di visualizzazioni!

Web Hosting

Hai bisogno di un professionista per realizzare il tuo sito web? Contattami per un preventivo gratuito!

 

Come funziona What WP Theme Is That?

Come funziona? WWTIT (abbreviato) consente di scansionare un sito internet per individuarne il tema adoperato e alcuni tra i plugin installati. Basta collegarsi su https://whatwpthemeisthat.com/ e inserire, nell’apposito campo, il sito da scansionare. Ecco il risultato che si ottiene inserendo il mio sito web:

La schermata di What WP Theme Is That che analizza il mio sito, marcoloprete.it

Qual è il tema adoperato sul mio sito?

Effettivamente, il mio sito funziona con Porto e ha al suo interno Visual Composer e Slider Revolution.

 

Le alternative: WordPress Theme Detector, ThemeChi, Satori

What WordPress Theme Is That ha svariate alternative. Ne elenco tre, descrivendole brevemente. L’invito è a provarle tutte per capire quale fa più al caso vostro!

  1. WordPress Theme Detector: adoperando il mio sito web come test, WPTD è riuscito ad identificare il mio tema e due plugin, Slider Revolution e Business Reviews Bundle. Oltre a questo, la differenza principale con WWTIT sta nel fatto che per ogni tema individuato, WPTD esprime la “theme popularity”, ovvero l’indice di diffusione del tema in questione. Nel caso del “mio” Porto: “This is one of the Top 50 WordPress Themes. Porto current position is #45 (as of 2019-10-02). This theme has been detected on 0.15% of our searches. 19 out of every 10,000 sites we analyse use Porto.”
  2. Satori WordPress Theme Detector: se vi piacciono i tool graficamente curati ed essenziali, di quelli che fanno esattamente quello che dicono e solo quello, allora Satori è perfetto per voi. Inserite lo url del sito di cui volete conoscere il tema adoperato e lui ve lo dice, semplicemente, evitando screenshot e informazioni superflue.
  3. ScanWp: questo tool di scansione vi indica, oltre al tema e ad alcuni plugin adoperati, anche l’hosting provider. Non solo: se il vostro sito adopera, mettiamo, Porto, ScanWp vi indica anche altri siti realizzati con lo stesso tema, il che è sempre utile per confrontarsi con il lavoro di altri designer e arricchire la propria ispirazione.

 

Come bloccare What WordPress Theme is That e gli altri theme detector

D’ora in poi, dunque, vi sarà facile scoprire quale tema è stato adoperato in quel sito che vi piace tanto. A meno che il developer non abbia adoperato un sistema di protezione contro, tra gli altri, i theme detector (così si chiamano i servizi come WWTIS). Per esempio: Wp Hide o Hide My WP. Questi strumenti sono utili nel caso vogliate che nessuno ficchi il naso nei vostri siti, che sia alla ricerca di un’ispirazione per il design o di un modo per accedere alla vostra area admin.

Hai precisazioni, critiche o aggiunte da sottopormi? lascia un commento! 

Se hai bisogno di uno sviluppatore di siti web con WordPress per un progetto professionale, contattami subito e senza impegno!

Che voto dai a questo articolo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Condividi questo post