Sito fotografico: come crearne uno di successo!

Un fotografo prende la mira e scatta

Sito fotografico: come crearne uno di successo!

Creare un sito fotografico di successo è una sfida affascinante. Significa realizzare un sito internet che tenga assieme le regole del buon web design con il gusto personale e lo stile del professionista, senza dimenticare l’usabilità.

Un sito fotografico è una vetrina nella quale le protagoniste sono loro, le fotografie. Reportage di matrimonio, servizi di moda, still life, ritratti, fotogiornalismo, fotografia d’arte e di paesaggi: quale che sia la tua passione, essa merita un professionista qualificato, in grado di darle il giusto risalto e di offrirle la massima visibilità!

Confesso: tra i miei clienti preferiti ci sono i fotografi. Sarà per la loro vocazione alla bellezza, l’attenzione al dettaglio visivo, la poesia che un grande scatto può regalare. Sarà per il fascino eterno e romantico di un mestiere che la tecnologia può solo esaltare. Sarà che ci lavoro da anni, e che con alcuni di loro si è diventati amici.

Per questo, ho deciso di scrivere una mini guida con una serie di accorgimenti, tecniche, trucchi fondamentali per creare un sito web per fotografi di qualità!

Se poi hai bisogno di un consulente esperto e appassionato che ti aiuti a creare un sito da fotografo professionista, sei comunque nel posto giusto! Dai un’occhiata ai lavori che ho realizzato e contattami per un preventivo senza impegno!

Bene, sei pronto? Cominciamo!

 

Creare un sito fotografico di successo: la guida

Ottimizza la velocità di caricamento delle pagine

La schermata di un computer durante il caricamento (lento) di un sito webLo stile non può prescindere da un certo pragmatismo. Per questo, al primo punto ci metto la velocità di caricamento delle pagine. La questione è delicata. I file così come escono dalla tua macchina fotografica sono pesantissimi. Certo, tanti mega significano qualità ma anche un peso insostenibile per i piani hosting più diffusi, quindi tempi di caricamento biblici. Cosa significa questo? Significa perdere clienti. Gli utenti, in media, non sono molto pazienti, anche perché la maggior parte delle visite ai siti avviene da mobile, dunque in condizioni di fretta, superficialità… Un tempo di caricamento ottimale non dovrebbe essere superiore a 1 secondo. Soluzioni per evitare di far morire di noia i tuoi potenziali clienti? Fermo restando che le cose da fare per ottimizzare la velocità di un sito sono tantissime (compressione, caching, CDN, oltre che un piano hosting ottimale), te ne suggerisco 3 che sono cruciali per chi fa il tuo mestiere:

  1. Ottimizza le dimensioni delle foto. Ovvero: imposta altezza e larghezza in modo congruo allo spazio che effettivamente occuperanno. Per esempio: se una sezione del sito in cui inserirai l’immagine ha una larghezza di 800px, non ha senso caricarvi un’immagine larga 1920px. So che può sembrarti una osservazione banale, ma credimi non lo è. La mia esperienza mi porta a stupirmi spesso di quanto sia trascurato questo dettaglio!
  2. Ottimizza la qualità. Sei un fotografo appassionato, lavori su forme e colori in modo che “raccontino”, è logico che ti non voglia caricare foto in bassa qualità o sgranate. Attenzione, però, a non esagerare: un’immagine fotografica non dovrebbe pesare più di 300-400 Kb per garantire tempi di caricamento rapidi. Per aiutarti, oltre ai software specifici di fotografia, puoi adoperare anche tool online che applicano algoritmi di compressione lossless, in grado cioè di ridurre il peso dello scatto senza perdetela qualità. Un esempio? Tiny PNG, oppure, se lavori su WordPress, EWWW Image Optimizer.
  3. per creare un sito fotografico con WordPress (o un altro cms “industriale”) scegli un tema che abbia buoni parametri. Il tempo di caricamento di un sito, infatti, dipende anche dal suo codice. Puoi aiutarti con Page Speed Insights o GT Metrix, due tool molto potenti e gratuiti!

 

Cura e personalizza il design

Due professionisti del web design durante la progettazione di un sito webAnche questo aspetto può sembrare scontato, ma ti assicuro che non lo è. Le protagoniste, scrivevo sopra, sono le foto, è vero, ma questo non deve farci dimenticare il resto, ovvero il caro, vecchio graphic design! Non è solo lo stile dei tuoi scatti che comunica, ma anche il logo, la scelta dei font, la palette di colori, la disposizione degli elementi. Se hai intenzione di realizzare un sito con WordPress, scegli un tema interessante e personalizzalo: prendi ispirazione dai competitor più bravi, ma non copiarli. Ricordati che distinguersi è importante, molto più importante che seguire le mode!

La cura e la personalizzazione grafica è il campo di battaglia del professionista del web design, il quale deve riuscire nell’impresa di realizzare un progetto grafico prezioso, originale ma non invadente, in grado di valorizzare shooting e reportage, non di coprirli. Con un occhio al mobile: fondamentale, oggi, è ottimizzare il sito per smartphone e tablet, poiché questi tenderanno a diventare i dispositivi privilegiati per l’accesso al web. Anche qui, il contributo di un developer esperto è fondamentale.

Se desideri un progetto grafico professionale, contattami per un preventivo gratuito e senza impegno!

 

Per i contenuti, qualità non quantità

La scritta "minimalismo" su una lavagna: un monito per tutti i fotografi!Parola d’ordine: essenzialità. Il tuo sito è una vetrina e in una vetrina si espongono solo i prodotti migliori. Tradotto: inserisci solo le immagini più emozionanti, attraenti, poetiche ed esteticamente impeccabili.

Esercitati nella nobile arte della sintesi. Conosco tanti fotografi capaci di caricare gallery di centinaia di foto. “Devo raccontare la storia!”, protestano, ma la verità è che hanno troppa paura di tagliare il superfluo.

Stessa cosa per quanto riguarda i testi: less is more è una massima sempre valida. Troppe informazioni rischiano di generare disordine, confusione, dunque di allontanare più che di attrarre.

 

Apri un blog e tienilo aggiornato

Il corporate blog è uno strumento irrinunciabile per il tuo sito web fotografico di successo. È un angolino nel quale comunicare con i tuoi visitatori, raccontargli il tuo lavoro, persino le tue passioni. Scrivi post non troppo lunghi, sii brillante, incisivo. Non partire, però, a testa bassa: prima, definisci le categorie (le aree tematiche), gli argomenti (magari prendendo ispirazione anche dai tuoi competitor) e stabilisci una frequenza di pubblicazione. Non è necessario pubblicare un post al giorno: ne basta anche uno a settimana, purché tu tenga il ritmo. Pensa al tuo blog come ad un palinsesto televisivo: regolarità e puntualità devono essere due principi importanti.

Il blog, ovviamente, non ha solo una finalità di intrattenimento. Serve anche come “esca” per costruire una mailing list di potenziali clienti e stakeholder (magari adoperando Mailchimp: leggi la mia guida completa e scopri qualche tecnica di lead generation) o per generare accessi, attraverso i social o sui motori di ricerca.

 

Cura la SEO

Il successo di un sito web per fotografi (e di qualsiasi sito in generale) passa anche per una solida strategia SEO. SEO sta per Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca. Si tratta di costruire e gestire il proprio sito nel rispetto di ciò che piace a Google, Bing, Yandex ecc. Le cose da fare sono centinaia, letteralmente: Google (il motore di ricerca su cui passa il 90% del traffico mondiale) ha elencato 200 parametri da tenere in considerazione per migliorare il ranking. La difficoltà sta anche nel fatto che l’algoritmo alla base di “Big G” è segreto. Quindi la differenza la fanno la professionalità e la competenza del consulente SEO.

Sulle tecniche e i trucchi per migliorare il proprio posizionamento ho scritto una guida da migliaia di visualizzazioni al mese: non è pertanto il caso di dilungarsi troppo.

Se desideri affidarti ad un consulente SEO esperto, contattami per un preventivo gratuito e senza impegno!

 

Per un sito che converte: Call-to-Action

Ragazza con megafono chiama all'azioneÈ importante non perdere di vista l’obiettivo di business: un sito è fatto per ricevere richieste di preventivi. Un sito bello e ben posizionato è inutile al professionista se non genera clienti e proposte di collaborazione.

Per questo, oltre a curare velocità, design, contenuti e SEO, è importante piazzare le giuste Call-to-Action. La “chiamata all’azione” è, per l’appunto, l’invito a compiere un’azione rilevante per gli obiettivi di business (cosiddetta “conversione”). Quindi, senza perdere di vista l’eleganza e la naturalezza, inserisci qua e là esortazioni, pulsanti, banner con l’esportazione a contattarvi (o, magari, ad iscriversi alla mailing list, se ne hai una). Non avere paura di sembrare “commerciale”: da web designer e content manager ti dico che si può orientare l’azione del visitatore senza apparire necessariamente grossolani!

 

Integra i tuoi social

Le notifiche di FacebookLast but not the least: nel tuo sito da fotografo professionista non possono mancare i riferimenti social. Facebook, ovviamente, ma soprattutto Instagram, Flickr, Pinterest e qualsiasi altro social per fotografi. Soprattutto se li aggiorni quotidianamente e con attenzione.

Solitamente questi link si inseriscono in forma di graziose icone nel footer (la parte terminale del sito) e nelle pagine “About” o “Contatti”. Tuttavia, se hai attivato un corporate blog, potresti ricorrere ad integrazioni più creative nella sidebar, la barra a lato del singolo articolo (se il tuo layout la prevede). Un’idea che mi piace sempre molto è quella di un mini-portfolio Instagram, in grado di aggiungere colori e link preziosi, tutti da cliccare.

Il mini-portfolio puoi inserirlo anche in piena home page, magari nella zona pre-footer: è un buon modo per arricchire in modo elegante la pagina principale!
 

In alternativa: come posso aiutarti a realizzare il tuo sito da fotografo professionista

Hai scarsa dimestichezza con il web? Ti sei accorto di non aver tempo per realizzare un progetto all’altezza delle tue aspettative? Rivolgiti ad un professionista! Sono un web designer freelance e un esperto di web marketing, realizzo siti web per fotografi di matrimonio, di moda, pubblicitari, ritrattisti, paesaggisti con passione, cura, dedizione. Vivo e lavoro a Pescara, ma seguo progetti in tutta Italia. Ecco qualcuno dei miei ultimi lavori:

Un particolare della home page di Adrianomazzocchettifotografo.it

Adriano Mazzocchetti Fotografo

Teramo (TE)

La home page del sito Patriziafotografa.it

Patrizia Niccolò Fotografa

Loreto Aprutino (PE)

La home page del sito web di Piergiulio Fiore, fotografo di Vasto (Abruzzo)

Piergiulio Fiore

Vasto (CH)

La home page del sito del fotografo di matrimoni Antonio Di Rocco

Antonio Di Rocco

Torremaggiore (FG)

 

I miei servizi

  • Consulenza per scelta dominio e hosting e ottimizzazione (aggiornamento php, navigazione in modalità sicura, ottimizzazione prestazioni, redirect, creazione caselle di posta)
  • Progetto grafico personalizzato
  • Pannello di controllo semplificato per la gestione dei contenuti
  • Creazione pagine “statiche” (“About”, “Contatti”, “FAQ”, “Privacy policy” ecc.) e sezioni dinamiche (“Portfolio”, “Blog”)
  • Moduli di contatto
  • Integrazioni con i social
  • Ottimizzazione per dispositivi mobile

A richiesta: posizionamento sui motori di ricerca e sezione e-commerce, per creare un negozio online in cui vendere prodotti e servizi.

 

Ti è piaciuto questo articolo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *